4-6 novembre – Excellence 2017: Food Innovation all’italiana

Carmelo Fiore, l’umiltà al servizio della cucina
05/12/2017
Alessandro Salvatore Rapisarda non riesce a ripetersi
06/12/2017

“Contaminazioni” il file rouge della V edizione delle eccellenze italiane. Una tre giorni tra show cooking di chef affermati e talentuosi, presentazioni di Guide e convegni.

 

Da cinque anni è uno degli eventi enogastronomici più attesi nella capitale e, anche per questo 2017, Excellence è stato ospitato nel format di SET, zona Parioli. “L’area B2B, coordinata da un calendario di appuntamenti dedicati – afferma Pietro Ciccotti, organizzatore dell’evento – ogni anno uno spazio di incontro e confronto commerciale volto a creare dinamiche di business innovative in base agli obiettivi specifici di marketing, comunicazione e potenziamento di ciascuna realtà imprenditoriale”. È un progetto ambizioso, interconnesso, snodato e ormai molto lanciato. Non solo vetrina per produttori e buyers, filo diretto con chef ed operatori del settore, ma anche contenitore di contenuti grazie alle lezioni ed i dibatti che hanno elevato questo primo weekend di novembre.

“Le contaminazioni”, tema scelto per Excellence 2017, è stato eletto, interpretato e riproposto per legare l’arte, musa ispiratrice degli chef, alle due “C” del made in Italy: cibo e cultura.

Excellence 2017 ha pensato in grande schierando più 80 cuochi stellati e non, in esclusive presentazioni tematiche di piatti gourmet. A presentare le tre aree del cooking show (LargoAiGiovani, FoodInnovation e NextCookingLazio) volti noti del mondo dell’enogastronomia – come Manuela Zennaro, Alfonso Isinelli, Luca Sessa, Andrea Zinno, Marco Lombardi, il Conte Giuseppe Garozzo Zannini Quirini e il Direttore di Excellence Magazine Sara De Bellis.

L’area sperimentale è stata la vera novità di Excellence 2017 per conoscere da vicino i prodotti delle Aziende, lasciandosi conquistare dalla loro filosofia e da goduriosi assaggi.

 

Il fermento era già nell’aria venerdì 3 novembre, la notte degli “oscar”, serata inaugurale dedicata alla stampa, durante la quale sono stati assegnati ben 15 premi, 4 in più rispetto alla precedente edizione. La Cerimonia di Premiazione è stata condotta da Federica de Denaro, giornalista e conduttrice televisiva Rai di Linea Verde Estate. Per l’occasione sono state consegnate targhe d’Eccellenza ed un quadro dell’artista NATINO CHIRICO pensato e realizzato appositamente per l’evento e che è andato in premio allo “Chef Excellence 2017”: Francesco Apreda.

 

 Andrea Martina Di Lena

[widgetkit id=”523″]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *