“Breadway”: tradizioni e cultura si fondono in un evento per il sociale

I sapori antichi ed autentici del Passito di Pantelleria
18/06/2018
Casa Vissani: quando il bello è lusso
19/06/2018

A Matera una tre giorni dedicata al pane e non solo: la cittadina della Basilicata si è rifatta il look, diventando il punto di partenza per un percorso che, nel 2019, la porterà sul tetto d’Europa per il pane

 

Da venerdì primo giugno 2018 è partito a Matera un percorso ‘on the road’ alla scoperta della grande tradizione del pane made in Italy. La kermesse, che si estenderà a tutto il territorio nazionale ed europeo nei prossimi mesi, è dedicata non soltanto all’aspetto conviviale del mangiar bene e in maniera sana, ma anche ad un nuovo modo di interpretare la cultura, attraverso spettacoli, performance artistiche, laboratori e workshop, in cui i cittadini stessi sono i reali protagonisti. Il pane materano, la cui caratteristica principale è la conservabilità, si fa promotore di un’innovazione che si può definire sociale con lo scopo di far conoscere l’identità di questa terra attraverso i temi di convivialità e rispetto. Un evento in primis dedicato all’alimentazione ma che si è plasmato facilmente in un progetto di più ampio respiro, in cui cultura, arte e design recitano un ruolo fondamentale. Il pane di quest’area è di fatto a km 0, perché prodotto con la semola di grano duro del luogo e lievito madre d’origine vegetale. Sulla stessa linea anche la filiera dei cereali e delle birre artigianali cui la regione Basilicata è produttrice da centinaia di anni. Inoltre, grazie ad un accordo con gli chef materani della Federazione Italiana Cuochi, nei maggiori ristoranti del luogo è stato introdotto il menù Breadway, una speciale carta dedicata all’evento, tutto a base di pane… dall’antipasto al dessert. Il pane di Matera, grazie anche a Breadway diventerà ‘Pane europeo del 2019’ e raccoglierà al proprio interno storie e tradizioni legate alla panificazione e ai lieviti madre che insieme ne alimenteranno la fama per tutto il continente. Un riconoscimento importante per un popolo teso a risollevare le proprie radici attraverso la convivialità e la condivisione, di cui il pane è simbolo per eccellenza. 

Jacopo Nicoletti

 

[widgetkit id=”767″]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *