Cibo a Regola D’Arte: a Milano dal 16 al 19 maggio

Il Margutta Vegetarian Food & Art: connubio tra cucina gourmet e arte
13/05/2019
Med in Food: la “Vittoria” dell’enogastronomia siciliana
14/05/2019

Tutto pronto per la X edizione della manifestazione enogastronomica targata Corriere della Sera: alla Fabbrica del Vapore tre giorni di masterclass, incontri, degustazioni e corsi di cucina

Dal 16 al 19 maggio torna a Milano un evento imperdibile per gli appassionati del food, giunto alla X edizione: masterclass, incontri, degustazioni, talk, corsi di cucina, laboratori per i bambini alla Fabbrica del Vapore. E’ “Cibo a regola d’arte” che sotto la direzione artistica di Angela Frenda, responsabile editoriale di Cook del Corriere della Sera e con il patrocinio del Comune di Milano e della stessa Fabbrica del Vapore “accende” fornelli e riflessioni su quanto avverrà in fatto di cibo e alimentazione: dall’innovazione alla sostenibilità, dall’economia alla ricerca, dall’ambiente alla politica.

Si tracciano le file sul futuro della ristorazione e alimentazione in una quattro giorni con gli interventi di tanti personaggi “fuori settore” come Michele Placido, Lucio Cavazzoni e Gian Carlo Caselli in tema di legalità del cibo e con la performance in esclusiva di Francesco Piccolo. “Torniamo a Milano, in una nuova sede, con un’edizione rinnovata e ampliata” – racconta Angela Frenda – “un festival di quattro giorni, insieme a esperti e personalità, per condividere pensieri e riflessioni sul futuro del cibo e dell’alimentazione. E anche imparare e sperimentare in prima persona l’arte della cucina. Perché il cibo e il mondo collegato a esso sono anche un racconto della nostra cultura e riguardano ognuno di noi”.

Un denso palinsesto di attività che vedrà alternarsi sul palco grandi chef, pizzaioli e pasticceri come Enrico Bartolini, Andrea Berton, Alessandro Borghese, Martina Caruso, Moreno Cedroni, Caterina Ceraudo, Chicco e Bobo Cerea, Enzo Coccia, Pino Cuttaia, Claudio Gatti, Alfonso e Livia Iaccarino, Asma Khan, Ernst Knam, Antonia Klugmann, Iginio Massari, Norbert Niederkofler, Davide Oldani, Ciro Oliva, Valeria Piccini, Niko Romito – ad esperti nel campo scientifico e della comunicazione, scrittori, registi, attori, influencer e protagonisti di aziende e istituzioni, tra cui Marc Augé, Francesca Barra, Roberto Burioni, Antonella Clerici, Lodovica Comello, Paolo Crepet, Maurizio De Giovanni, Amalia Ercoli Finzi, Paolo Giordano, Helena Janeczek, Antonio Marras, Francesco Piccolo, Giuseppe Remuzzi, Claudia Roden, Claudio Santamaria, Bruno Vespa e Andrea Vitali. Tra le novità dell’edizione il laboratorio “Orto delle Idee”: una maratona non stop per raccontare i cambiamenti del mondo dell’alimentazione a livello globale, con gli interventi di oltre 50 relatori che illustreranno progetti in tema di: sostenibilità, nei settori scienza, ambiente e salute; racconto, dal foodwriting alla fotografia, alla comunicazione digitale; empowerment femminile, dedicata al ruolo della donna nel mondo dell’alimentazione. Altra novità dell’anno è uno spazio innovativo dedicato alla panificazione con “Pane e parole” per gli appassionati del mondo dei lievitati.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *