Food & Wine in progress 2018: a Firenze la sfilata delle eccellenze enogastronomiche

Magorabin: nella magica Torino, i migliori numeri enogastronomici sono quelli di Marcello Trentini
30/11/2018
Ciro Scamardella conferma la stella. In giro per le cucine del mondo e poi arriva Pipero
04/12/2018

Il 1 e 2 dicembre si è svolta negli spazi della Stazione Leopolda la quarta edizione di una delle manifestazioni più importanti del panorama italiano. Un unico scopo: celebrare i prodotti del territorio

 

Food & Wine in progress 2018, la più grande rassegna enogastronomica delle eccellenze toscane, giunge alla quarta edizione. Sabato 1 e Domenica 2 dicembre, la Stazione Leopolda di Firenze ha aperto i propri spazi per ospitare questa manifestazione che riunisce esperti del settore Food&Beverage del territorio e che richiama curiosi ed appassionati da ogni dove.

Sono state 48 ore dedicate al meglio dei prodotti toscani; numerosi stand che hanno offerto assaggi dei prodotti tipici fra cui il prosciutto toscano dop, la finocchiona igp e il pecorino igp. Fra le novità di questa edizione l’olio toscano igp con numerose aziende produttrici presenti. e ovviamente non sono mancate le degustazioni di vino. Oltre 1000 etichette di ben 150 fra le più rinomate cantine del territorio toscano. Inoltre alcuni dei migliori sommelier d’Italia hanno offerto delle vere e proprie degustazioni guidate. Immancabili i cooking show con chef stellati fra i quali Mara Probst de La Tenda Rossa di Cerbaia

Ad arricchire le due giornate anche convegni tematici dedicati al settore enogastronomico, oltre alle masterclass di Riesling Renano del Palatinato e della Mosella durante le quali è stato possibile degustare i vini dei produttori tedeschi ospiti. Importanti anche gli interventi dell’Associazione Italiana celiachia e la cooking experience sulla cucina vegana per andare incontro alla filosofia del “magiare sano e consapevole”.

Uno degli ospiti più attesi è stato Giorgio Pinchiorri, dell’omonima Osteria Pinchiorri, tre stelle Michelin, che ha ricevuto il premio come miglior sommelier del mondo. Una vera e propria perla della ristorazione fiorentina.

La parola chiave? Eccellenza. Perché è proprio qui che esperti del settore, produttori e influencer si sono incontrati per confrontarsi e tracciare le nuove tendenze dell’affascinante mondo agroalimentare.

Food & Wine in progress 2018 è un vero e proprio appuntamento con la cultura enogastronomica, promosso dall’AIS (Associazione Italiana Sommelier) e Unione Regionale Cuochi Toscani, insieme al patrocinio della Regione Toscana. Fra gli organizzatori anche Coldiretti, Confartigianato Imprese e Confcommercio.

Un appuntamento con la cultura enogastronomica che dal 2015 celebra il meglio della Toscana.

 

Francesca Tantillo

  

[widgetkit id=”1145″]

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *