Garda con Gusto vista lago

Genovese napoletana
30/10/2019
Calamaro scottato su gazpacho di pachino, stracciata di bufala e terra d’olive
31/10/2019

Tra le novità Fuori Gusto e l’angolo di Caffetteria italiana. In più, una specie ittica in via di estinzione protagonista nei menu

Così come unisce le regioni della Lombardia, del Veneto e del Trentino, il Lago di Garda, unisce territorio, origini e qualità delle materie prime. Alla sua quinta edizione Garda con Gusto conferma il successo di un evento che in pochi anni è riuscito a trasformare Riva del Garda in un polo enogastronomico di eccellenza. 

Dall’1 al 3 novembre spettacoli culinari, degustazioni e vari incontri con chef stellati. Il tutto farà da corollario ai prodotti locali: dalla carne salada a marchio De.Co., all’olio extra vergine di oliva, dal broccolo di Torbole al pesce di lago, dalle verdure biologiche della Val di Gresta ai formaggi di malga. Novità nel menu con il Carpione, specie ittica rara e pregiata, presente nel Lago, che è stata salvata dall’estinzione. Tra le novità il Fuori Gusto, serie di visite esclusive organizzate da Garda Trentino; la Caffetteria Italia, un angolo dove gustare caffè e brioches in un tipico bar italiano e gli aperitivi con gli chef, un momento di degustazione di finger food preparati da tre importanti chef locali.

Per togliere la sete, saranno presenti oltre ai vini regionali e ai distillati anche le pregiate bollicine di Trento Doc. Ospiti dell’edizione di quest’anno: il due stelle Michelin Alfio Ghezzi; Matteo Delvai, vincitore del “Campionato Italiano Miglior Allievo Istituti Alberghieri – Trofeo METRO Cash&Carry”; Gennaro Esposito, chef due stelle del ristorante Torre del Saracino e volto televisivo; Filippo Sinisgalli, executive chef delle più note star hollywoodiane; Valeria Raciti, vincitrice di Masterchef Italia 2019; Josef Steffner chef austriaco di JRE del ristorante Mesnerhaus. 

Madrina di Garda con Gusto, anche per quest’anno, Eleonora Cozzella, critica gastronomica e coordinatrice della giuria italiana di The World’s 50 Best Restaurants. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *