Guida Michelin 2019: i ristoranti da visitare Bangkok, Phuket e Phang-Nga

Il Paradiso di Lucifero: 1q84, il ritorno di Giuseppe Stanzione ai fornelli
14/11/2018
Guida Michelin Italia 2019 – Il racconto live – Uliassi è il nuovo tre stelle!
16/11/2018

Per la seconda edizione della Rossa della Thailandia diverse novità: un nuovo locale a due stelle e dieci monostellati. Il Thai Food è in grande crescita…

 

La Michelin ha finalmente rivelato la Guida 2019 dedicata alle eccellenze nella ristorazione di Bangkok, Phuket e Phang-Nga. La rinomata Rossa per la sua seconda edizione in Thailandia ha premiato ventisette ristoranti, di cui ventitré con una stella e quattro con due stelle. Un passo avanti notevole per una gastronomia che sta crescendo, come riconosciuto dal Gwendal Poullennec, direttore internazionale della Michelin: “La guida di quest’anno riflette la crescita della scena culinaria tailandese con un gran numero di nuovi ristoranti stellati di cui tredici specializzati proprio nella tradizionale cucina Thai, rinforzando, così, la reputazione di questa nazione come destinazione fondamentale per gli amanti della gastronomia d’eccellenza”.

Tra le novità a due stelle (l’anno scorso ne aveva una) troviamo il ristorante Suhring di Bangkok guidato da due gemelli tedeschi, Mathias e Thomas Suhring. Situato in una splendida residenza nel distretto Yan Nawa e restaurata nel 1970, è stato riconosciuto per la sua capacità di offrire una cucina Europea contemporanea preparata seguendo tradizionali metodi di cottura.

Tra i tanti ristoranti che, invece, offrono cucina Thai troviamo il Le Du o il Saawaan, entrambi attenti ad utilizzare principalmente ingredienti provenienti dalle regioni locali come il polpo di Krabi o il granchio di Sing Buri.

Un altro ristorante stellato particolarmente degno di nota è il Methevalai Sorndaeng, famoso per i suoi noodles di riso in salsa agrodolce serviti con una speziata insalata di citronella e sito proprio di fronte l’iconico Monumento della Democrazia di Bangkok.

E quest’anno la Guida Michelin ha raggiunto per la prima volta anche le due regioni meridionali della Thailandia: Phuket e Phang-nga.

A Phuket, ad esempio, l’innovativo ristorante Pru ha ricevuto una stella Michelin grazie alla sua scelta degli ingredienti tutti provenienti dai suoi 96 ettari di azienda agricola nonché per la sua location da sogno in uno dei resort di lusso più incantevoli della regione.

Gianluca Grasselli

[widgetkit id=”1132″]

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *