I numeri della quarta edizione di Expocook

Franco Pepe annuncia il nuovo calendario con le stelle della cucina
02/03/2020
Teruzzi, con Terre Moretti la Vernaccia al suo splendore originale
03/03/2020

Ottimi riscontri per l’ultima manifestazione siciliana incentrata sull’enogastronomia di qualità

Si conclude uno degli appuntamenti fieristici più seguiti del panorama enogastronomico siciliano. Stiamo parlando di ExpoCook che in una quattro giorni dal 25 a venerdì 28 febbraio ha animato la rinomata Fiera del Mediterraneo di Palermo. Una kermesse dal taglio internazionale e fortemente iconica, volta alla celebrazione dell’enogastronomia di qualità e dell’ampio universo Horeca.

Tante le novità che hanno caratterizzato questa scoppiettante quarta edizione di ExpoCook: da segnalare gli 8 padiglioni e i 25.000 mq di spazio espositivo dedicati, tra l’altro, ad alcune dele migliori aziende gastronomiche e vitivinicole dell’isola.

I numeri non possono che confermare il grande successo che una manifestazione come ExpoCook è riuscita a ritagliarsi nel corso degli anni; oltre 230 aziende hanno deciso di partecipare al grande evento, presentando le proprie skills, fra le quali:

-Enogastronomia (presenti anche prodotti rivolti a celiaci e vegani)

-Consulenza ai finanziamenti

-Design e progettazione

-Arredo di interni ed esterni

-Attrezzature e utensileria

-Abbigliamento da lavoro

Parallelamente all’esposizione, non sono mancati appuntamneti capaci di intrattenere ed emozionare il nutrito pubblico composto da esperti del settore e curiosi. Tavole rotonde, dibattiti e spettacolari show cooking hanno scandito le quattro giornate palermitane.

Tra i nomi più importanti intervenuti durante la manifestazione Giuseppe Fiorini, campione italiano di Latte Art 2016, Renato Ardovino, celebre pasticcere televisivo, lo chef messinese Paolo Romeo, Erica Liverani, vincitrice della quinta edizione di Masterchef Italia, Fredrik Andresson e Gert Klotzke, quest’ultimo consulente gastronomico per i Nobel Banquet di Stoccolma, ed infine il tristellato Mauro Uliassi, chef e patron del Ristorante Uliassi a Senigallia.

Per concludere ecco segnalati alcuni eventi che hanno animato l’edizione 2020 della kermesse, come “Viaggio fra i versanti dell’Etna” con Salvo Foti, una vera e propria masterclass dedicata ai vini dell’iconico vulcano siciliano ed il primo seminario al mondo sulla Competizione Vegana organizzato da WorldChefs insieme alla Federazione Italiana Cuochi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *