I primi venti anni di Ein Prosit

Schloss Schauenstein, una location da favola per Andreas Caminada
26/10/2018
Eataly Wine Festivale 2018, a novembre a Roma arrivano i piccoli produttori
30/10/2018

Torna ad emozionare, oltre che informare, una delle più importanti manifestazioni eno-gastronomiche del Friuli Venezia Giulia, organizzata dal Consorzio di Promozione Turistica del Tarvisiano

 

Si è conclusa da poco Ein Prosit, la manifestazione che si è svolta in Valcanale, giunta alla sua ventesima edizione e che chiaramente non ha deluso le aspettative. Tantissimi i partecipanti e soprattutto tantissime le iniziative protagoniste di questa kermesse enogastronomica.

Di successo il solito sodalizio con gli chef. Dopo i grandi nomi degli anni passati, quest’anno ai fornelli si sono alternati cuochi del calibro dei fratelli Cerea, Matias Perdomo, Antonia Klugmann, Moreno Cedroni, Niko Romito. Oltre a tanti altri stellati che hanno dato spettacolo con la loro arte culinaria.

Gli abbinamenti cibo-vino, poi, sono stati curati da Savio Del Bianco, sommelier e docente Slow Food Master Vino e Master Birra, oltre che coordinatore regionale Slow Wine e Guida alle Birre d’Itali.

Perno centrale della manifestazione oltre le cene stellate, è la mostra assaggio, che abitualmente attira numerosi appassionati e che si è tenuta nelle sale del Palazzo Veneziano di Malborghetto, costruzione del 1500, sede del locale Museo Etnografico, con la partecipazione di circa 150 produttori di vino e di prodotti gastronomici.

Spazio anche alle degustazioni dei grandi vitigni nazionali ed internazionali con dei mattatori della degustazione dai profili altissimi, da Gaetano Saccoccio filosofo del vino a Francesco Annibali giornalista e scrittore fino ad arrivare ad Armando Castagno personaggio illuminante nel panorama vitivinicolo.

Tra le curiosità ricordiamo “gli chef a casa”: nelle abitazioni del comprensorio Tarvisiano, alcune famiglie  hanno ospitato uno cuoco, per serate che resteranno memorabili.

Con questa iniziativa, ideata e organizzata in collaborazione con Emanuele Scarello, chef del Ristorante Agli Amici di Godia (UD), 2 Stelle Michelin, Ein Prosit ha voluto proporre momenti unici, per tutti quelli che sono intervenuti alla serata, dando agli stessi la possibilità di vivere a stretto contatto con il cuoco la preparazione della cena, eseguita direttamente ai fornelli di “casa”.

 

Andrea Mariani

[widgetkit id=”1015″] 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *