So Wine So Food Gala 2018: grazie a tutti!

Vun, classe ed eleganza nella città della moda
14/12/2018
Il produttore di Hendrick’s aprirà una nuova distilleria in Scozia
19/12/2018

Lunedì 17 dicembre la nostra redazione ha organizzato un evento in grande stile, per presentare tutte le novità del mensile. Protagonista, come al solito, il vasto mondo dell’enogastronomia con showcooking, degustazioni di vini e chef stellati

Dopo tanta attesa e numerosi preparativi, finalmente per So Wine So Food è arrivato il grande giorno: il Gala 2018. Un evento sofisticato ed elegante, realizzato per presentare agli invitati la nuova rivista che cambia look! Ad ospitare l’evento è stata la sede della Sa.Mo.Car di Roma Tiburtina: negli enormi spazi della concessionaria d’auto di lusso, i presenti si sono ritrovati a chiacchierare e degustare delle buone bollicine passeggiando fra una Ferrari e una Maserati. Insomma due brand italiani d’elite nel mondo dei motori. Ovviamente protagonista della serata non poteva che essere l’enogastronomia di alto livello: tra degustazioni di vini, showcooking e chef stellati, gli ospiti hanno assaporato il vasto mondo con cui si interfaccia tutti i giorni So Wine So Food. Passione per l’alta cucina e il buon bere sono i due fattori alla base della rivista, nata tre anni fa con l’intento di raccontare e far conoscere a livello nazionale e internazionale la buona cucina italiana.

A presentare il gala è stato Marco Baldini che con la sua simpatia e l’inconfondibile accento toscano, ha intrattenuto tutti quanti. La serata si è subito riscaldata, grazie al djset che ha animato la festa per tutto il tempo. Ma il momento clou, anzi quello più goloso, è stato certamente la presentazione degli chef e dei loro piatti che hanno preparato per l’occasione. Marcello Trentini Magorabin (una stella Michelin), i fratelli Serva del ristorante La Trota (due stelle Michelin), Eros Bruno resident chef del Ristorante 1978 e Czesar Predescu di Perpetual. Le prime portate sono state quelle di Marcello Trentini Magorabin che ha presentato la lingua con gambero crudo e mandarino; e quella di Predescu che ha realizzato il carpaccio di pastrami, parmigiano in texture, frutta secca e demi-glace. A seguire il classico risotto carnaroli rivisitato con foie gras, mantecato al burro nocciolato e tarfufo bianco di Eros Bruno e dulcis in fundo, il dolce dei fratelli Serva: gelato alla lavanda, marroni e meringa su un letto cremoso di cachi.

Quattro portate gourmet che hanno soddisfatto anche i palati più esigenti. Per concludere in bellezza e, dato il Natale davvero alle porte, anche una bella fetta di panettone: artigianale, chiaramente, è a firma Predescu. Dopo aver mangiato e bevuto, un buon caffè non poteva mancare di certo, offerto da uno dei partner della serata: Momento Espresso. Il Gala 2018 ha rappresentato anche l’occasione per alzare definitivamente il sipario su tutte le attività di So Wine So Food come l’Academy e il roadtrip dell’Uomo delle Stelle. Nulla sarebbe stato possibile, però, senza il sostegno di tutte le aziende che hanno sposato il progetto nato dall’idea dell’editore: Stefano Cocco. Parliamo di: Brand Group, Acqua Filette, Tartù, Momento Espresso, Sartoria Rossi, Christofle, Champagne Bergere, Baron Cucine, AssiBroker, Castelli Romani Food&Wine.

Fra piatti stellati, brindisi (tanti!) la serata si è conclusa fra sorrisi e foto-ricordo. Non a caso c’era anche lo scatto in polaroid!

Per So Wine So Food non è stato solo un evento ben riuscito, ma una vera occasione per farsi conoscere davvero, raccontarsi e raccontare quest’avventura nel mondo enogastronomico che è solo all’inizio… voi siete pronti a viaggiare con noi?

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *