Spaghettino freddo con emulsione di riccio e lime, battuto di gambero rosso di Mazara

Tortello nero ripieno di topinambur con gamberi viola e salsa di pollo
30/10/2019
Pastificio Rinascita Corleonese: il non detto del territorio siciliano
30/10/2019

Chef


Emanuele Mosca & Fabio La Montagna
Truth appetizer restaurant
Aversa (CE)


Difficoltà

Media


Tempo

30 min di preparazione, 15 min di cottura


Dosi per

4 persone


Vino consigliato

Alto Adige
Souvignon Blanc
DOC


Ingredienti

Spaghettini di semola 280 g
Gamberi rossi di
Mazara II misura 4 pz
Sale e pepe bianco

Emulsione
Corallo di riccio di mare 100 g
Succo di lime 10 g
Olio evo 150 g
Buccia di un lime
Sale e pepe


Preparazione

Iniziare preparando l’emulsione. Mettere il corallo in un contenitore alto, aggiungere la buccia, il succo del lime e iniziare a frullare con un mixer a immersione aggiungendo l’olio a filo fino ad ottenere la consistenza di una maionese.

Pulire i gamberi e preparare un battuto a coltello, condito
con sale, pepe bianco e olio evo.

Cuocere la pasta, scolarla al dente e raffreddarla in acqua
e ghiaccio. Condire la pasta con un buon olio EVO e l’emulsione di ricci, impiattare e rifinire con una quenelle di gambero rosso.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *