Flocons de Sel, cucina stellata ad alta quota

Orana, una delle esperienze culinarie migliori di sempre
29/05/2018
Chef Baybara Demi: cronache di una rinascita
31/05/2018

Chef Renaut: “Non voglio comunicare con i miei piatti. Voglio solo essere un messaggero”

 

Sulle alture di Megève in Francia, lo chef Emmanuel Renaut dirige il ristorante  Flocons de Sel, ospitato all’interno di un hotel cinque stelle extralusso. Oltre che stellato, il cuoco è anche un grande appassionato di montagna tanto che la sua cucina prevede come prodotti principali quelli d’alta quota. Una cucina che lo stesso Renaut definisce costruita nel corso degli anni anche grazie all’influenza della natura: “Voglio offrire una cucina tecnica ma emozionante”. La natura è per lui fonte di ispirazione. Ogni composizione ricorda che è infinita e fragile e quindi dobbiamo essere consapevoli della necessità di difendere il nostro patrimonio culinario.

La sua passione per questo mondo nasce grazie ai nonni agricoltori e pescivendoli. Attraverso i loro insegnamenti Renaut ha acquisito una conoscenza inestimabile dell’arte di vivere fuori dalla terra: “Quando ero ancora un adolescente, adoravo cucinare per i miei amici. La passione per i prodotti della terra e del mare hanno reso gli studi di cucina una semplice conseguenza”. La tradizione e il territorio sono molto importanti per Renaut che grazie a questo connubio riesce a far scoprire la sua cucina, i produttori locali e i pescatori del luogo: “Uso solo prodotti della mia montagna. I clienti stanno iniziando a scoprire la nostra zona: possono vivere davvero una giornata piacevole”. Il ruolo dello chef per Emmanuel è quello di essere un creativo in grado di trasmettere le proprie conoscenze: “Sono una guida, non un leader. Il successo del mio ristorante è uno sforzo di squadra”.

 

“La mia è una cucina tecnica ma emozionante”

– Emmanuel Renaut –

 

Martina Suez

[widgetkit id=”738″]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *