Food Trend 2019, cosa troveremo a tavola?

Wine on Paper: la cultura dietro un bicchiere di vino
08/01/2019
“Martini? Always stirred never shaken” l’ha detto un italiano
10/01/2019

Il nuovo anno porterà con sé una ventata di aria fresca: l’enogastronomia fa sempre più rima con tecnologia

 

Il 2018 è andato e con lui un intero periodo di novità e specialità. Giunti ai primi giorni del 2019 ci chiediamo tutti: cosa porterà questo nuovo anno? Il cibo è sicuramente un tema in continuo movimento e in evoluzione perpetua, proprio come la moda che cambia di volta in volta. Naturalmente nessuno di noi è un veggente o un mago con la sfera di cristallo pronto a dare la risposta certa su cosa ci aspetta nel prossimo futuro, ma possiamo cercare di capire con calma e tranquillità quali sono le possibili tendenze che invaderanno i nostri piatti nell’immediato futuro.

Una cosa che abbiamo notato nello scorso anno è come la tecnologia si stia legando sempre di più alla gastronomia. Visto questo non si può non supporre che anche nel 2019 questa particolare unione darà presto nuovi frutti. In particolare le App potrebbero giocare un ruolo ancora più profondo. Con l’avanzata di idee tipo “Food Social” i nostri cellula ci forniranno diverse opzione su cosa e dove mangiare.

Un’altra idea è che il 2019 potrebbe essere l’anno del cibo sano. Già da prima si poteva intravvedere un’avanzata di cibi come frutta e verdura, ma non ci siamo fermati a questo. È da un po’ infatti che si comincia a parlare di “carne vegetale”. Questa tipo di “finta carne” è stata pensata per una cucina vegana o vegetariana, ma pian piano sta cominciando ad apparire sempre più spesso nei ristoranti.

Anche gli amanti del gelato potrebbero avere diverse sorprese. Cominciano a spuntar fuori sempre più gusti, specialmente quelli esotici come l’hummus o la tahina. Parlando poi di cucina straniera alcuni pensano che il 2019 possa essere l’anno delle pietanze africane. Potrebbero infatti atterrare sui nostri piatti cibi provenienti dall’Africa occidentale.

Come detto prima non si può prevedere il futuro. Di conseguenza non resta che aspettare cosa può riservarci il nuovo anno e scoprire se avevamo indovinato nelle nostre supposizioni. Se così non fosse almeno vuol dire che il 2019 sarà pieno di molte altre sorprese, e questo non può far che piacere.

 

Alberto Baccaro

 

[widgetkit id=”1225″]

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *