Gwendal Poullennec è il nuovo Direttore Internazionale delle Guide Michelin

Al via il nuovo progetto di Paolo Marchi, la creazione di un hub dell’alta cucina che ha per modello il successo di Expo Milano
17/09/2018
Vendemmia Solidale, 2500 persone a Le Manzane per Sammy Basso
19/09/2018

Dopo l’uscita di Michael Ellis, il francese sarà a capo delle 32 edizioni della Rossa

 

Lunedì 17 settembre Gwendal Poullennec ha ufficializzato il suo ruolo di Direttore Internazionale della Guida Michelin. Subentrato a Michael Ellis e dopo un’erronea soffiata che voleva Alexandre Taise al suo posto, Poullennec è stato presentato al mondo come il nuovo riferimento delle 32 edizioni delle Guide Michelin.

La carriera di Gwendal Poullennec nell’Azienda inizia all’indomani della sua laurea alla ESSEC Business School Francia. Nel 2003, infatti, entra nel Gruppo Michelin dove per 12 anni è stato responsabile dello sviluppo delle Guide in Asia e negli Stati Uniti. Inoltre, è stato anche fautore dei lanci delle Guide a New York, San Francisco, Tokyo, Hong Kong, Kyoto, così come di recente ha fatto a Bangkok e Taipei. Nel 2014 viene nominato Segretario Generale della Guida Michelin ed è anche ideatore di nuove interfacce digitali per il settore food del Gruppo. Non ancora quarantenne e con i suoi 15 anni di esperienza nel mondo della gastronomia, Poullennec guiderà il team mondiale degli ispettori, continuando a incarnare i valori della Michelin, quali generosità, passione e indipendenza che contraddistinguono la Michelin fin dalla sua fondazione.

Dopo l’annuncio, c’è grande fervore per la presentazione della 64a edizione della Guida Michelin Italia 2019 fissata per il prossimo 16 novembre. In attesa di conferma, pare che sempre il Teatro Regio di Parma sarà il palcoscenico delle nuove stelle.

Andrea Martina Di Lena

 

 [widgetkit id=”914″]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *