L’Auberge Carmel, un assaggio di California

Hertog Jan e il peggior servizio di sempre
01/09/2017
Livello1: ristorante Fish&Cocktail e Pescheria
05/09/2017

Dal 2011 colleziona premi: chef Justin Cogley ci racconta la sua cucina fatta di amore e oceano

 

Ha sempre amato la cucina e ha passato i suoi primi venti anni di vita a viaggiare in tutto il mondo. Oggi è executive chef in un piccolo Relais & Châteaux a Carmel, località californiana a Sud di San Francisco. I suoi piatti si ispirano al mare, le sue idee prendono spunto dalle sue esperienze in giro per il pianeta, con un occhio particolare al Giappone. Justin, infatti, usa tecniche e ingredienti nipponici nella preparazione dei suoi piatti. E anche se non si pone limiti nell’utilizzare elementi provenienti da tutto il mondo, propende per i prodotti locali, come il famosissimo Abalone: mollusco tipico della cucina californiana e giapponese. Le alghe marine e i frutti di mare sono altri ingredienti protagonisti nella cucina di Justin. “L’oceano è a solo cinque isolati dal nostro albergo – ci spiega – come si può pensare di fare altro?”. Il menù si compone di otto degustazioni e gli ospiti abituali sono “foodies” che viaggiano da San Francisco a Los Angeles e che solitamente dopo la cena passano il loro tempo nella sala relax, dedicandosi al divertimento.

Premiato da alcuni dei giornali più famosi del settore come Wine Spectator con il premio Best of Award of Excellence, Forbes con le Five-Star, Food & Wine con il premio Best New Chef, nel 2013 ha aggiunto al suo palmares il prestigioso premio Grand Chef Relais & Châteaux. Mica male.

 

“Voglio realizzare piatti facciano innamorare le persone”

– Justin Cogley –

Dan Munteanu

[widgetkit id=”445″]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *