La Foresta: la perla del lago d’Iseo

Festival Franciacorta 2019 versione gamificata
13/09/2019

La Foresta è un ristorante che si trova a Montisola, sul lago d’Iseo. Con una proposta di piatti tipici di lago rivisitati in chiave moderna, rendono questo posto un piccolo gioiello culinario

La Foresta ristorante che si affaccia sul lago d’Iseo dal 1974, è un locale caratteristico della zona. situato precisamente a Montisola, in provincia di Brescia, Con la sua meravigliosa posizione panoramica, e immerso nella natura, La Foresta è un piccolo gioiello del Sebino, dove protagonista assoluta è lei: la cucina di lago. Gestito dalla famiglia Novali, questo è il tipico locale dove si respira un’atmosfera calda e accogliente, come la filosofia “da generazione e a generazione” insegna. I due fratelli che hanno deciso di aprire il ristorante, Silvano e Sandro, con la loro passione ed esperienza hanno reso La Foresta uno dei posti più rinomati del lago, rendendolo una vera chicca da non farsi assolutamente scappare se si passa da queste parti. 

Rispetto per la tradizione con sguardo rivolto all’innovazione: è questa la caratteristica dei piatti ed è su queste fondamenta che si basa la sua cucina; la preparazione dei piatti avviene solo con prodotti territoriali. A partire dal pesce di lago. Ogni giorno Sandro, uno degli ultimi pescatori rimasti, con la sua tipica barca “naet”, rifornisce la cucina con il pescato del giorno. In queste zone la pesca è sempre stata un’attività fondamentale per l’economia locale.  Fra i prodotti tipici,  le sardine secche, preparate con un metodo dalle origini molto antiche. Invece Silvano, patron de La Foresta, grazie al suo background sulle navi da crociera, ha acquisito un bagaglio di esperienza enorme che gli ha permesso di avere uno sguardo decisamente all’avanguardia e moderno sul mondo della cucina e della ristorazione. Visione che ha permesso al locale di proporre un servizio versatile: da un lato rispetta la tipicità e la cultura locale, mentre dall’altro punta sempre sulla ricercatezza

Tinca al forno, cavedano affumicato servito con burro e crostini, trota ripiena, anguilla in carpione e sarde essiccate con la polenta sono alcune proposte alla carta che ovviamente variano in base al pescato e alla stagione. Degna nota anche per i vini che, oltre al Franciacorta, ovvio protagonista, contano tantissime etichette italiane. Questo grande intreccio di sapori antichi, della tradizione  insieme a una visione più moderna rende il ristorante La Foresta il posto ideale per godersi un’esperienza culinaria, tipica di lago, davvero interessante, e rilassante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *