Ristorante In Fabbrica: una cena tra i preziosi…

Il Paradiso di Lucifero, La Torre del Saracino: cosa non dovremmo dimenticare
19/07/2018
Ok, il prezzo è giusto: vol. 7! L’Uomo delle Stelle continua a pagare i suoi debiti…
20/07/2018

A Firenze esiste in ristorante che di giorno è una mensa, quella destinata ai dipendenti della famosissima argenteria Pampaloni, mentre di notte si trasforma in un strepitoso locale

 

Cenare in una fabbrica d’argento si può. A Firenze il Ristorante In Fabbrica è la mensa dei lavoratori dell’argenteria Pampaloni, fabbrica che risale al 1902, dove ancora oggi a pranzo mangiano gli operai e la sera diventa un vero e proprio ristorante.

 

Per accedere al locale si deve entrare in azienda, passando prima negli uffici, dove è possibile osservare negli armadi a vetro e poi in fabbrica, dove durante il giorno lavorano alle macchine gli operai. Gli stessi che la sera si trasformano in camerieri in abito militare o in tuta da lavoro con guanti bianchi.

La sala da pranzo del Ristorante In Fabbrica ha piastrelle verdi sul muro e pavimenti umili. Con elementi che ricordano gli stili imperiali francesi e sovietici. Naturalmente si cena circondati da candelabri d’argento sulla tavola, sottopiatti e posate d’argento, bicchieri di cristallo e camerieri in livrea.

Il titolare Gianfranco Pampaloni, riesce a creare un’atmosfera surreale con luminarie con neon colorati, per non parlare delle bottiglie di vino con etichetta personalizzata come “Potabile. Vino da Bere”. E possibile anche osservare le opere d’argento esposte, che spaziano dal gorilla al lampadario a forma di falce e martello.

L’obiettivo di Gianfranco è quello di poter far avvicinare al mondo dell’argenteria chiunque fosse interessato. Chiaramente anche i meno esperti.

 

Martina Suez

 

[widgetkit id=”817″]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *