Sonia Peronaci, mente dell’app più scaricata

App – proposito di App!
03/10/2016
Eccellenza e genuinità guidano la mano gourmet di chef Gaetano Costa
04/10/2016

Giallo Zafferano: l’app di ricette che conta infiniti download

Dalla mani di Sonia Peronaci ai nostri telefoni, c’è Giallo Zafferano. Ecco a voi la nascita e il successo dell’app. Iniziamo la nostra intervista chiedendole subito il motivo per il quale decise di creare l’applicazione. Ci racconta che tutto è avvenuto in modo naturale grazie ad un fan dell’omonimo blog. L’app era molto semplice da realizzare grazie alle tante fotografie presenti già sul sito. Così dalla sua idea e dalla collaborazione con l’azienda che aveva acquisito Giallo Zafferano, Banzai, è nata l’app.

“Voglio dedicarmi a un progetto internazionale”

– Sonia Peronaci –

Negli anni l’app ha riscosso molto successo e continua ad essere molto scaricata ed utilizzata dagli utenti, perché risulta qualcosa di molto utile oltre che molto bello visivamente. Sonia ci racconta che l’app si è saputa distinguere soprattutto per l’intuitività. Grazie alla facilità nell’uso dell’applicazione, anche chi non conosce la lingua può utilizzare l’applicazione soprattutto perché sono presenti gli step by step di ogni ricetta oltre alla foto finale del piatto. Ma Sonia oggi, staccatasi da Giallo Zafferano, si dedica al suo sito (soniaperonaci.it, anch’esso ricco di ricette), dal quale come ci dice, nascerà un’applicazione, ma di certo più internazionale. Sonia sta studiando qualcosa che renda l’app davvero innovativa e più utile per non rischiare di crearne una che vada direttamente nel dimenticatoio.

Martina Suez

[widgetkit id=”209″ name=”Gallery Bottom-A Gallery”]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *