The Grey Plume: il ristorante più “Green” al mondo

Pitti Taste numero 13 per Firenze: viaggio nelle Italie del gusto
16/03/2018
Igles Corelli: “Mettiamoci in cerchio e iniziamo a cucinare!”
20/03/2018

Siamo ad Omaha, Stati Uniti, dove Clayton Chapman ha aperto il suo ristorante eco-friendly, attento all’ambiente e agli sprechi

 

The Grey Plume è il primo ristorante al mondo ad aver ricevuto il massimo punteggio della Green Restaurant Association, una certificazione nata negli Stati Uniti che premia i ristoranti più Green del paese. Clayton Chapman, l’attuale proprietario e chef ci racconta la sua storia, ma prima la domanda più importante.

Che cosa è la Green Restaurant Association ?

“Gli standard della GRA riflettono 25 anni di ricerca nel campo dei ristoranti e l’ambiente, fornendo un  percorso che ogni ristorante può intraprendere per una maggiore sostenibilità ambientale. In poche parole premiano il ristorante che è più attento al riuso, al riciclo, all’inquinare meno e attento a ciò che butta via in cucina sotto forma di scarti alimentari.”

Ci può fare un esempio?

“I materiali e gli arredi del ristorante per esempio sono quasi tutti riciclati. Cerchiamo di adottare le ultime tecnologie per risparmiare su acqua ed energia elettrica. Facciamo una raccolta differenziata meticolosa e siamo attenti anche ai nostri scarti più pesanti, come il grasso da cucina che viene convertito in biodiesel.”

Cosa di tutto questo è applicato anche nella preparazione dei piatti?

“Per fare un altro esempio abbiamo creato un vasto programma di salumi utilizzando i tagli di carne meno desiderabili e fatto degli ottimi antipasti. Nella mia cucina si utilizza tutta la materia prima.”

Di quale cucina stiamo parlando?

“Siamo un ristorante New American con influenze tradizionali francesi. Il nostro punto forte è il km 0 e le pratiche eco-sostenibili.”

Chi sono i suoi maestri?

“Ho iniziato la mia carriera culinaria all’età di 15 anni. Sono stato il più giovane a tenere la posizione di Chef de Partie sotto lo chef Rick Tramonto presso il rinomato ristorante Tru. Durante questo periodo ho avuto l’opportunità di conoscere il tre stelle Michelin Laurent Gras e lavorare anche per lui.”

Quale è il tuo messaggio?

“Impegnarsi a creare una cucina innovativa, all’avanguardia, moderna e senza sprechi in ogni aspetto dell’attività del ristorante. Siamo convinti che il buon cibo viene solo dai posti buoni.”

 

Dan Munteanu

 

[widgetkit id=”649″]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *