Vista mozzafiato e cucina italiana: in Asia tutto è possibile

Le Petit Nice: noteworthy dishes but poor attention to the details
26/01/2018
Marco Stagi: Essere chef all’Estero
30/01/2018

Premiato dal 2013 con la stella Michelin, Tosca è il ristorante di Pino Lavarra che trasferisce ad Hong Kong un pezzo di Italia

 

Viaggiare, trovare un lavoro, vivere in un paese che non è il tuo. Sembra ordinaria routine in un mondo sempre più globalizzato. Pensare, poi, che tutto questo sia frutto della nostra volontà, appare quasi impossibile. Ma cosa fare se ti innamori del paese che ti ospita? Questa è la storia di Pino Lavarra, pugliese doc che ha deciso di trasferirsi ad Hong Kong e cucinare ad un’altezza vertiginosa: il centoduesimo piano del Ritz-Carlton Hotel.

Quale è la ragione per cui ha deciso di lavorare all’estero?

“Lavorare all’estero fa parte del mio viaggio: una costante ricerca e valorizzazione del mio bagaglio culinario”.

Perché proprio in Asia, ad Hong Kong?

“Perché seguo il mio istinto. A Ravello ero una persona veramente felice, tuttavia sentivo che mi mancava qualcosa. Quel qualcosa l’ho trovato visitando Hong Kong, mi sono subito innamorato del posto e solo in quel momento ho relizzato che il mio viaggio doveva partire da lì”.

Come è possibile preservare il vero Made in Italy all’estero?

“Nel mio caso, usando gli stessi produttori, agricoltori e ingredienti che usavo quando ero in Italia. E’ un problema etico: se voglio portarti in un viaggio culinario attraverso la cucina italiana, allora ti dovrò dare il mio meglio e guidarti attraverso una vera esperienza italiana”.

Quindi tutti gli ingredienti della sua cucina provengono dall’Italia?

“Per quanto posso certamente sì. Se il prodotto è disponibile per l’esportazione, sicuramente lo troverete nella mia cucina. Farina, uova, pesce, formaggio, erbe, insalate, legumi, carne… qualsiasi cosa che possa venire in mente”.   

C’è un legame tra la cucina tradizionale italiana e quella del paese ospitante?

“Penso che le tradizioni di qualsiasi paese siano sovrane. La cucina tradizionale italiana in un paese ospitante è il collegamento diretto per mostrare le sue leccornie e la sua anima. Noi siamo semplicemente in grado di offrire ai residenti locali, un facile accesso alle nostre tradizioni, senza viaggiare intorno al mondo.

Pensa mai di ritornare in Italia?

“Al momento sto passando i miei bei momenti ad Hong Kong. Un giorno sicuramente ritornerò a casa, ma non nell’immediato futuro”.

 

Dan Munteanu

 

[widgetkit id=”579″]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *