Fabrice Sommier, una vita alla ricerca del piacere

Una settimana per visitare cinque tristellati: missione accettata. Si comincia da Kanda!
24/11/2017
L’Uomo delle Stelle come Rob Gordon di Alta Fedeltà: via alle classifiche!
01/12/2017

Il sommelier di Georges Blanc ci spiega cosa determina il prezzo di una bottiglia

 

Il vino è una passione nata per caso, anche se il suo primo drink l’ha bevuto a soli due anni. Parliamo di Fabrice Sommier, uno tra i più grandi sommelier del mondo, attualmente in servizio al ristorante tre stelle Georges Blanc, in Francia.

Nella sua carriera è stato determinante l’incontro con personaggi importantissimi di questa realtà: come ad esempio Serge Dubs (miglior sommelier del mondo nel 1989) o Philippe Faubre-Brac (miglior sommelier del mondo nel 1992): “Questo – spiega Fabrice – costringe a migliorare se stessi e mantiene viva la passione”.

Conoscere il vino è sicuramente l’elemento determinante nella sua professione ma quello che Sommier apprezza più del resto è l’empatia che si crea con i clienti: “Il contatto con i commensali e la costante voglia di imparare, scoprire cose nuove ogni giorno sono le cose che amo di più del mio lavoro”. Ogni volta che assaggia un vino, svela Sommier, ricerca sempre il piacere che è per lui una sorta di filo conduttore: “Una bottiglia deve darti emozioni. A fare la differenza – continua il sommelier – è il legame tra vitigno, uomo e territorio. Tutti i passaggi devono essere perfetti nel loro sviluppo e le uve devono godere di una grande condizione di salute”. Tutto questo influenza il costo finale in maniera determinante. Per Sommier, però, la qualità e l’esigenza non hanno prezzo: “Preferisco sempre pagare un po’ di più se poi ho la possibilità di incontrare il piacere”. Ma quanto è importante un sommelier in un ristorante? Fabrice non fatica a rispondere: “E’ il legame tra vino, cibo e produttori. Inoltre ha un enorme potere economico: è in grado di generare moltissime entrate. Ed è quindi strategicamente fondamentale per un locale”.

 

Martina Suez

[widgetkit id=”519″]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *