Tenuta Mosole: alla scoperta di questa azienda vitivinicola nella provincia di Venezia

Ca’ del Baio tra storia, natura e famiglia
13/12/2017
Life of Wine 2017
14/12/2017

Trentuno vendemmie ma stessa grinta e determinazione, perché una bottiglia di vino assomiglia un po’ a un’opera d’arte

 

 

La Tenuta Mosole è il sogno e la realtà di Lucio Mosole che da 31 vendemmie percorre con grinta e determinazione il suo desiderio, quello di fare vino nel suo territorio. Ma la particolarità di questa tenuta è quella di affiancare il vino all’arte.

Il signor Lucio ci racconta che la coniugazione viene spontanea: “Entrambi sono frutto dell’uomo, della ricerca nell’unicità del risultato, esprime le proprie esperienze e talvolta anche lo stato emotivo. Quest’ultimo di più nell’arte ma fare vino è un’arte”. Per l’enologo vino e arte hanno un legame da sempre: “Quando proponi un assaggio di un tuo vino è un po’ come spogliarsi e mettere a nudo la propria passione in quello che si fa – e aggiunge – si accetta l’opinione e se il tuo vino piace e vendi, è un po’ come l’artista quando vende la sua opera e vendere vino è vendere le proprie opere”.

Il progetto della Tenuta Mosole, le scelte e le persone che ci lavorano sono i punti di forza di questa azienda: “Credo che rappresenti al meglio questo territorio nel Veneto Orientale dove le viti poggiano le proprie radici in un terreno di origine dolomitica che da una identità unica alla Tenuta”. I vini sono veri, con un carattere estremamente genuino, tipico e con le sfumature dei loro terreni.

L’idea del signor Mosole è quella di produrre vino partendo dal massimo rispetto verso l’ambiente da salvaguardare: “I nostri terreni nel futuro dovranno dare sempre il meglio e, questo lo otterremo solo rispettandolo”. Un aspetto molto importante per lui è il rispetto salutistico del vino e la tutela del consumatore: “Questo ci ha indotto a porre la massima attenzione in tutti i processi e le fasi di lavorazione, riducendo o annullando quasi totalmente l’uso dei solfiti”.

 

 

 

Martina Suez

[widgetkit id=”540″]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *