fbpx

SocialBeer Week con Mastri Birrai Umbri

Zero sprechi: come riutilizzare il grano cotto avanzato
15/04/2020
Non si vive di solo pane e di vino. Anche la mixology ha il suo delivery
20/04/2020

Dal 20 al 26 aprile in tutta Italia bastano una Cotta o una Cavalieri per un brindisi online con i propri amici, rimanendo a casa

Dopo i social tasting, dal 20 al 26 aprile arriva il primo evento virtuale sulla birra con risonanza nazionale. La SocialBeer Week è promossa da SocialBeer in sinergia con Mastri Birrai Umbri, il birrificio agricolo con sede a Gualdo Cattaneo (in provincia di Perugia), tra i fondatori del Consorzio della Birra italiana che tutela le produzioni artigianali con materie prime made in Italy.

“Viviamo giorni faticosi: gli italiani sono costretti in casa per praticare quel distanziamento fisico necessario per limitare i contagi da Coronavirus. Ma non vogliamo e non dobbiamo perdere il piacere di stare insieme e di fare festa. L‘obiettivo di questa settimana è proprio quello di sviluppare condivisione e amicizia”. A parlare è Marco Farchioni, manager di Mastri Birrai Umbri.

Continua Farchioni: “In questi momenti di clausura forzata gli italiani stanno mostrando grande disponibilità nel rispetto di regole cruciali per garantire la salute di tutti. Allo stesso tempo, però, in tanti si organizzano per coltivare momenti di socialità e di condivisione dandosi appuntamento con gli amici sui social. Si tratta di veri e propri aperitivi, virtuali forse per gli strumenti telematici utilizzati, ma molto concreti perché si fa festa con cibo e bevande. La nostra SocialBeer Week sarà pertanto una settimana di festa con la quale vogliamo valorizzare questa bella tradizione italiana dello stare insieme in allegria, magari in compagnia di un buon calice di birra”.

Durante la settimana social della birra, un evento che forse vuole fare da eco al limitato successo della Settimana della Birra Artigianale di marzo, saranno coinvolti anche alcuni noti testimonial come il duo Fede&Tinto di Decanter, su Rai Radio 2, mentre i beerlovers avranno la possibilità di acquistare sullo shop online di Mastri Birrai Umbri una box di bottiglie dal costo di €49,98.
Senza costi aggiuntivi di consegna saranno due le linee di produzione: la “Monkey”, una linea che ha già raccolto grande consenso tra i consumatori rivolta a target amanti delle birre artigianali complesse ma di grande beva, capaci di coinvolgere e mai banali, e la “Cotta”, la linea classica di casa Farchioni, sempre assolutamente artigianale, con birre non filtrate, non pastorizzate e rifermentate in bottiglia dagli ingredienti a km0.

La condivisione social sarà ovviamente fondamentale: caricando una semplice storia o post con i tag di 3 amici e del profilo di @mastribirraiumbriofficial, si avrà diritto a un coupon di sconto del 50% da usare sul loro e-commerce per le birre Monkey.

La particolarità è che, con lo stesso ordine, i partecipanti potranno segnalare i dati di spedizione di un’altra persona chiedendo a Mastri Birrai Umbri di inviare una uguale confezione di birra, solo nella versione “Cotta”, del tutto gratuitamente. Anche entrambe le consegne saranno gratuite.

“Per valorizzare questi aperitivi on line come un vero momento di aggregazione e di vicinanza, Mastri Birrai Umbri – conclude Farchioni – chiederà sia al destinatario che al ricevente di usare l’hashtag #mastribirraiumbriofficial condividendo una foto del proprio momento di serenità attraverso il web. Ci aspettiamo tante adesioni: sarà un bel momento per condividere prodotti italiani, sani e di qualità, sotto il marchio ‘Artigianale da filiera agricola italiana’ e nella cornice delle proprie relazioni di amicizia o di parentela più care. Anche un calice di birra può servire per fare comunità, riducendo le distanze. E allora: che la festa abbia inizio!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *