Progetto CEC. Nasce la prima certificazione di Executive Chef

Etichette d’autore: l’arte del vino
19/11/2020
Ernst Knam, raddoppia, entra in gioco la Frau
20/11/2020
Certificazione Executive Chef

È nata in Italia la prima certificazione di Executive Chef. Gli ideatori sono Roberto Carcangiu, direttore didattico di Congusto Gourmet Institute nonché presidente APCI – Associazione Professionale Cuochi Italiani, e Roberto Dal Seno, executive chef del San Clemente Palace Kempinski di Venezia e formatore. L’intenzione è quella di fornire un documento che certifichi ai professionisti del settore non solo l’alto livello di professionalità come cuoco ma anche le capacità manageriali acquisite nel proprio percorso.

L’ Executive Chef ad Honorem certificato – CEC  verrà rilasciato a seguito di prove specifiche sul campo, valutate da una commissione di esperti (composta da chef stellati, executive chef di lungo corso, ma anche giornalisti di settore, esperti di HACCP, giornalisti di settore, sommelier, wedding planner).

Come nasce il CEC – Executive Chef ad honorem certificato

Il progetto trae ispirazione dal MOF – Meilleures Ouvriers de France, particolarmente diffuso dai vicini l’Oltralpe. Attualmente il certificato italiano è in una prima fase di realizzazione ed essendo l’unico nel suo genere in tutto il Paese, vede alcuni aspetti ancora in fase di concretizzazione, uno su tutti il riconoscimento del titolo da parte del Ministero del Lavoro.

Attualmente chi desidera comunque avere le prime informazioni per ottenere la certificazione può contattare lo chef Carcangiu alla mail roberto@carcangiu.com.

Il progetto CEC è senza scopo di lucro e per la sua totale istituzionalizzazione, oltre al supporto del suddetto Ministero, coinvolgerà altre istituzioni quali la Camera di Commercio, le federazioni di categoria (Federazione Italiana Cuochi Federalberghi), Confindustria Turismo, istituti alberghieri e rappresentanze sindacali.

Come ottenere il CEC – Executive Chef ad honorem certificato

Il progetto trova nel Congusto Gourmet Institute di Milano la propria sede. Qui si affronterà l’esame per ottenere il certificato di Executive Chef ad Honorem.

I prerequisiti per accedervi sono: almeno 3 anni di comprovata attività professionale con la qualifica di Executive Chef siglata sul contratto; almeno un’esperienza all’estero in una struttura di categoria lusso; la conoscenza di minimo una lingua straniera; aver compiuto almeno 35 anni; curriculum consistente; non aver mai interrotto il rapporto di lavoro durante la stagione in strutture stagionali (se non per comprovate motivazioni di saluto o famiglia); non aver mai interrotto il rapporto di lavoro per licenziamento per giusta causa; passare il colloquio preliminare con una delegazione della Commissione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *