fbpx

Cremona riparte dal torrone

monaci trappisti
La prima e unica Trappista Italiana: Abbazia Tre Fontane
14/10/2020
Wine resort Villagrande Sicilia
10 WINE RESORT DA SOGNO IN ITALIA
16/10/2020
Torrone

Dal 16 al 18 ottobre anteprima della Festa del Torrone

Stock! Proviamo un po’ ad immaginarci il suono forte, secco, che fa il coltello sulla tavoletta quando tagliamo il torrone. Lo ascoltiamo e ci immergiamo subito nell’atmosfera delle cene in casa di Natale. Classico, cioccolato, nocciole, gianduia, mandorle, sono veramente innumerevoli le varianti che ci offre. Così come, a causa della pandemia innumerevoli sono le cose che, al momento, abbiamo dovuto cambiare, trasformare.

A Cremona invece si è voluto mantenere una tradizione radicata nel territorio da oltre un decennio. Per le vie della città ad un’ora dà Milano, si terrà la “Festa del Torrone”.

Il prodotto dolciario di Natale noto in tutto il paese e anche all’estero troverà, seppure in forma ridotta, il suo consueto spazio. Lo si celebrerà al centro commerciale CremonaPo in un calendario stretto ma fitto di eventi. Tutto nell’assoluto rispetto delle attuali norme anti-covid.

Torrone al pistacchio
Vari tipi di torrone

Il programma

Venerdì per tutta la giornata nel centro storico produttori di torrone, cioccolato e dolci provenienti da tutta Italia, saranno presenti in Piazza Stradivari, Via Gramsci, Cortile Federico II. Nella stessa giornata ci saranno: un percorso pensato per chi arriva a Cremona per la prima volta: si racconterà la storia della città attraverso gli eventi più significativi che saranno narrati guardando alcuni tra i monumenti più importanti. Visita guidata al Museo del Violino; visite ai monumenti più rappresentativi e in particolare al Torrazzo (la torre campanaria in muratura più alta d’Europa); gite in battello e itinerari a piedi studiati per l’occasione e altro ancora.

Sabato. Continueranno la presenza degli espositori e produttori e le visite guidate che permetteranno di conoscere la città in maniera approfondita e di viverla appieno anche nella sua storicità. Inoltre, uno showcooking durante il quale si alterneranno ai fornelli gli chef-pasticceri del Ristorante Al Quarto di Cremona: Andrea Regonati, Stefano Minchillo e Davide Wang che proporranno un innovativo e goloso dolce al torrone appositamente ideato e realizzato per la festa.

Torrone bianco
Torrone bianco

Domenica verranno riconfermati alcuni degli incontri delle precedenti giornate ed inoltre due importanti premiazioni: assegnazione del “Torrone d’Oro”Sasha Achilli, la filmmaker che ha firmato un docufilm sull’emergenza Coronavirus all’ospedale di Cremona; Lena Yokoyama, la violinista che suonò sul tetto dell’ospedale di Cremona durante il lockdown, trasmettendo un segnale di speranza a tutto il mondo; Elena Pagliarini, l’infermiera dell’Asst di Cremona, protagonista dello “scatto rubato” durante un estenuante turno di lavoro durante i mesi più drammatici della pandemia; Francesca Mangiatordi, medico di pronto soccorso all’ospedale Maggiore di Cremona che  scattò la foto divenuta simbolo del Coronavirus. E la realizzazione di una maxi scultura di torrone che rappresenterà la Lombardia. Un torrone over size dalle misure di 6 mt circa che farà bella mostra di sé nella splendida cornice di Piazza del Comune. Opera realizzata dall’azienda Rivoltini Alimentare Dolciaria.    

Mandorle per torrone
Mandorle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *