fbpx

In arrivo la IX digital edition di Food, Wine & Co. – Verso la Sostenibilità

Italiani all’estero? No grazie: solo 3 su 100 ha varcato il confine
18/09/2020
Tenuta Corallo, il wine resort che racconta la storia di Otranto
23/09/2020

L’evento si terrà in maniera virtuale il 24 e 25 settembre tra tavole rotonde e focus

La manifestazione è presente all’interno di Evootrends che prelude la grande esposizione,
Expoforum Evoo Expo Roma prevista a Roma per il 2022. Giunta alla sua IX edizione Food, Wine & Co. – Verso la Sostenibilità si svolgerà, a causa delle restrizioni dovute alla pandemia, in modo virtuale, offrendo la possibilità a tutti gli operatori del settore ma anche a studenti e consumatori, di parteciparvi basta iscriversi sulla piattaforma https://evootrends.fieraroma.it.
Ideato dalla Prof.ssa Simonetta Pattuglia e organizzato dal Master in Economia e Gestione della Comunicazione e dei Media dell’Università di Roma “Tor Vergata”, in collaborazione con Fiera Roma e Coldiretti, vedrà nello svolgimento l’intervento di nomi noti del settore e non solo.

Il 25 si terrà una tavola rotonda dal tema “Il settore agroindustriale ed enogastronomico alla ripartenza. Come fare?” mentre il 26 sarà dedicato ad un webinar formativo che verterà sui bisogni del consumatore e quindi come posizionarsi sul mercato.

Così la Prof.ssa Pattuglia: “Il focus di questa edizione, verte su quali siano gli strumenti del marketing e della comunicazione adatti a far uscire i prodotti italiani dalla loro mera funzione materiale e farli diventare marche protette e rispettate in tutto il mondo, dense di valore e di valori e portatrici di una alta visione di vita. Il contesto di riferimento è, in particolare, quello rappresentato dai settori agro-industriale ed eno-gastronomico ai quali, la congiuntura temporale caratterizzata dal Covid-19, sta imponendo soluzioni di “restart” di tipo strutturale e non meramente emergenziale”.

In questo momento in cui si cerca di affrontare le difficoltà che si sono presentate,soprattutto in settori come quello agroalimentare, olivicolo e vinicolo, incontrarsi, confrontarsi e discutere è diventata una necessità impellente. Questo ancora di più quanto non sia stato fatto finora. Ancora una volta, rimboccandosi le maniche tutti insieme, con grande onestà e trasparenza potremo far fronte a questa grave situazione. Magari trasformandola in una opportunità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *