fbpx

Vendemmia d’Artista: Ornellaia celebra la sostenibilità ambientale

La Perla del mare, tra la terra e il mare di San Vincenzo
17/08/2020
Cortina, Regina non solo delle Dolomiti ma anche di gusto!
19/08/2020

Vendemmia 2017, forte siccità e le concezioni visionarie dell’artista Tomas Saraceno

Dal 1 al 9 settembre sarà in scena la 12esima edizione di Vendemmia d’Artista, la kermesse firmata Ornellaia che da 12 anni apporta valore e orgoglio alla nota casa vitivinicola. In questa edizione, tutta online, sarà possibile aggiudicarsi le preziose bottiglie della vendemmia 2017 le cui etichette sono state affidate al visionario artista italo argentino Tomas Saraceno.

Alle spalle del progetto Vendemmia d’artista, possiamo scorgere la famiglia Frescobaldi in una vera e propria opera di mecenatismo e beneficenza. Da quando è partito, 12 anni fa, i Frescobaldi invitano un artista contemporaneo a interpretare l’etichetta di una edizione limitata di bottiglie che verranno poi messe all’asta il cui ricavato è donato a scopo benefico: “In questi ultimi 11 anni – spiega il ceo di Ornellaia Giovanni Geddes da Filicaia – Ornellaia ha donato oltre 2 milioni di dollari a oltre 10 diverse istituzioni nel mondo dell’arte: dal Whitney Museum a New York alla Neue National Galerie di Berlino dalla Fondation Beyeler a Basilea alla Royal Opera House di Londra al H2 Foundation in Hong Kong e Shanghai. A partire dal 2019, desideriamo dare un contributo allo sviluppo della percezione artistica dei non vedenti e per questo abbiamo deciso di sostenere d’ora in poi il programma Mind’s Eye della Fondazione Solomon R. Guggenheim”.

Questa edizione vede affiancarsi una vendemmia “particolare”, quella del 2017 caratterizzata da una forte siccità e le concezioni visionarie dell’artista Tomas Saraceno. Filo che ha unito le “due interpretazioni” della natura è stata la concezione dell’importanza del sole, per cui da una parte “Solare” è intesa e chiamata la vendemmia 2017 e dall’altra, nella piena importanza della sostenibilità ambientale, l’eclissi solare e ogni sua fase è la rappresentazione scelta dall’artista: per la prima volta tutte le etichette cambiano colore al tocco della mano e, dal nero al rosso, inviteranno a riflettere sull’impatto che le nostre azioni hanno sul pianeta.

Le opere enologiche ed artistiche sono messe all’asta da Sotheby’s tramite una battitura online, che si terrà dal 1 al 9 settembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *